Archivio dell'autore: marzio rivera

Informazioni su marzio rivera

Dirigente scolastico presso l'IC via Dante a Voghera, ha un passato di docente di matematica e di consulente nel settore della formazione e delle tecnologie digitali. Divulgatore scientifico e presidente dell'Osservatorio Astronomico Naturalistico "A. Zanassi" di Casasco (Al).

E-learning per garantire accesso e continuità alla formazione

precious

Che le tecnologie legate all’e-learning possano aiutare a superare numerosi ostacoli nel processo di apprendimento lo sappiamo da tempo. Pensiamo all’opportunità per gli studenti costretti a stare lontani da scuole per lunghe degenze, o che non possono frequentare corsi di recupero per problemi logistici.

Le opportunità diventano ancora più rivoluzionarie per chi vive nelle zone rurali del terzo mondo; le nuove tecnologie, anche in versione low-cost, possono fornire accesso e continuità alla formazione dei giovani altrimenti privi di speranza.

Impact Network è una organizzazione non governativa che sta realizzando un progetto di assistenza alla formazione rivolto alle scuole rurali dello Zambia; l’idea che sta alla base del progetto è che attraverso l’e-learning si possa garantire la crescita di una comunità di nuovi docenti. A loro volta i docenti utilizzano questi strumenti per formare giovani studenti a costi molto più sostenibili rispetto all’istruzione tradizionale.

Il corso NGW al Liceo Copernico di Pavia

Anche al Liceo Copernico di Pavia ha preso il via il corso di formazione per docenti “Organizzare la didattica con le tecnologie”.

La foto, ripresa nel corso del secondo incontro, ritrae un bel gruppo di docenti attivi e interessati ai nuovi dispositivi mobili e alle loro potenzialità didattiche.

20131211_153753

Office sul tablet? Sì, ma Quick!

Ogni tanto, nella lotta tra i titani del software, finisce che ci guadagna un po’ anche l’utente. Beh, come sempre non è oro tutto quello che luce, però può far comodo.

Oggi va di scena l’accaparramento di clienti office da parte di Google che, dopo aver messo a disposizione sulla piattaforma Drive un editor online compatibile con le applicazioni della suite Microsoft, continua l’attacco offrendo agli utenti Android (e anche a quelli targati IOS, tanto per dar fastidio anche all’altro storico rivale) un’app gratuita per lavorare sui classici file della collezione Office sui propri smartphone o tablet.

Che dire? Vale la pena scaricarlo, per metterlo a confronto con altre soluzioni gratuite (come il pregevole KingSoft Office); come plus c’è anche l’integrazione con Drive. In cambio, cosa ci chiederà Google?

Cattura

I materiali del seminario conclusivo

Lo scorso 24 maggio ha avuto luogo il seminario conclusivo di Pavialearning 2.0. Agli interessati che non erano presenti abbiamo comunicato qualche passaggio dell’incontro attraverso il live-tweeting curato da Marco Cau.

Per loro e anche per chi era presente pubblichiamo ora i materiali utilizzati in alcuni degli interventi: